imagealt

Sportelli di recupero


Sono previste tre modalità di recupero per gli alunni che nello scrutinio del primo periodo hanno conseguito una valutazione insufficiente: il corso di recupero, lo sportello e lo studio individuale/recupero in itinere.

La organizzazione dei corsi di recuperi riguarda soltanto, per evidenti ragioni organizzative, le classi dell’indirizzo ordinamentale, a condizione che per ogni classe o gruppo di classe parallele vi sia un numero di studenti (almeno 4) sufficienti per l’effettuazione del corso. Questo comporta che gli studenti a cui sia stato assegnato il corso di recupero come modalità di recupero e che appartengono a classi per le quali non viene organizzato il corso nella corrispondente materia vengono automaticamente indirizzati a una diversa modalità: lo sportello oppure, se nemmeno lo sportello viene attivato, lo studio individuale/recupero in itinere. Questo è valido anche per gli studenti delle classi terze liceo per le quali non vengono mai attivati corsi di recupero, e per gli studenti dell’europeo, che in alcuni casi si sono visti assegnare corsi di recupero che in tale indirizzo non vengono attivati, in considerazione della particolare articolazione del suo tempo-scuola.

Gli sportelli di recupero attivati, di cui sotto si fornisce il prospetto, rispondono a queste condizioni:

L’attivazione dello sportello per ogni specifica materia si ha in presenza di almeno 3 studenti in ogni classe o gruppo di classi parallele;

Lo sportello non può essere individuale ma viene effettuato collettivamente per tutto il gruppo;

La durata dello sportello è individuata, per i gruppi fino a 5 studenti, in 6 ore;

Nel caso di gruppi di dimensione superiore a 5 studenti, il docente incaricato può scegliere se mantenere il gruppo unito o scinderlo in due gruppi: in questo secondo caso, la durata dello sportello è di 4 ore per ciascun sottogruppo.

Questa strutturazione degli sportelli di recupero fa certamente venire meno il carattere di rapporto 1:1 proprio dello sportello didattico, ma è imposta dal calcolo della compatibilità tra la ricognizione del fabbisogno di sportelli e le disponibilità economiche concretamente a disposizione della scuola.

L’individuazione dei docenti incaricati degli sportelli di recupero è avvenuta sulla base della disponibilità dichiarata e dando la priorità ai docenti delle classi interessate; in mancanza di questi, l’incarico viene conferito ad altri insegnanti della materia disponibili alle attività di recupero. 

Gli studenti appartenenti ai gruppi classe/materia per i quali non è stato possibile individuare un docente disponibile a tenere gli sportelli sono rinviati ai cosiddetti "sportelli permanenti" di Lingua classiche, matematica e fisica e inglese, che in caso di eccessivo affollamento potranno essere potenziati 

LICEO CLASSICO ORDINAMENTALE 

CLASSI

SEZIONE

MATERIA

NUMERO STUDENTI

DOCENTE

4

A + B

Greco

2 A + 1 B

 

 

4

B

Latino

1

 

 

4

A + B

Inglese

6 A + 4 B

Raiolo

5

A + B

Latino

2 A + 4 B

 

 

5

A + B

Matematica

1 A + 2 B

 

 

5

A

Inglese

1

 

 

1

A

Greco

1

 

 

1

B

Latino

1

 

 

2

A

Greco

3

 

 

2

A

Inglese

2

 

 

LICEO CLASSICO EUROPEO 

CLASSI

SEZIONE

MATERIA

NUMERO STUDENTI

DOCENTE

1

A

Lingue classiche

4

 

 

1

B

Matematica

4

 

 

1

A + B + C

Inglese

9

Raniolo

2

A

Lingue classiche

6

Serra

2

C

Lingue classiche

9

Toniolo

2

A + B

Matematica

1 A + 4 B

Fassina

2

B

Inglese

2

 

 

3

A

Lingue classiche

6

Piantini

3

B

Lingue classiche

9

Berlini

3

C

Lingue classiche

3

 

 

3

A

Matematica

4

Fassina

3

C

Inglese

2

 

 

4

A + D

Lingue classiche

2 A + 1 D

 

 

4

C

Lingue classiche

6

Toniolo

4

A

Matematica

1 A + 4 B

 

 

 

Ultima modifica il 04-02-2020